testata
Iniziative


Da maggio 2016 a maggio 2017
Malga Costa | Val di Sella
ONISHI YASUAKI
Reverse of volume

In questa installazione intitolata Reverse of volume, lo spazio è delineato da un contorno di forme vaghe, somiglianti a crinali montani. Linee verticali riempiono la parte alta dello spazio. Entrando in questo spazio vuoto, il visitatore è immerso nelle variazioni di ombre e luci soffuse create dal movimento delicato dei fogli, sperimentando una nuova sensibilità data dal percepire una scultura dal suo lato rovescio.

Yasuaki Onishi crea sculture che rileggono lo spazio normalmente percepito come vuoto o bianco, attraverso temi potenti quali il volume, la verticalità e la distanza. Usando materiali che non conservano facilmente le forme, quali la colla e i fogli di polietilene, e lavorando con movimenti che dialogano con gli eventi e con il tempo, percepiti come elementi compositivi anch’essi, l’artista applica una delicata sensibilità nel tracciare forme lungo il confine situato tra essere umano e natura. Assumendo forme che sembrano creare davanti a noi paesaggi fatti di enormi montagne e cave glaciali o un mare gonfiato dal vento o ancora profili di nuvole, queste forme moderne occupano lo spazio e abbracciano la vista. Il materiale trasformato in questo lavoro d’artista, diventa una sostanza che evidenzia l’invisibile e lo spazio si muta in un vascello di bellezza che conserva immaginazione e pensieri infiniti. Attraverso le sculture di Onishi possiamo percepire le scintille del rovescio del mondo in cui viviamo.


Con il contributo di Martini Light.